L’Ecorally di San Marino sosterà a Sansepolcro

Fine settimana all’insegna delle auto ecologiche in Valtiberina e ad Arezzo, in gara anche i sindaci di Sansepolcro e del capoluogo

L’Ecorally di San Marino, quinta prova del Campionato Mondiale FIA Energie Alternative e seconda del Campionato Italiano, sosterà a Sansepolcro nel pomeriggio di sabato 16 settembre e nella mattina del giorno successivo. La tappa in Valtiberina omaggia i campioni che la terra di Piero della Francesca ha donato a questa disciplina sportiva. Oltre al detentore del titolo iridato dei copilati e vincitore dell'ecorally 2016 Guido Guerrini, in gara con la vettura numero 1 assieme al brianzolo Nicola Ventura, sono originari di Sansepolcro anche la campionessa 2014 Isabelle Barciulli e il campione 2012 Emanuele Calchetti. Valtiberina (di Pieve Santo Stefano) anche la vicecampionessa mondiale 2013 Francesca Olivoni, che nella scorsa edizione dell’Ecorally di San Marino affiancava Guerrini nella prestigiosa vittoria.

L’intenso programma del primo giorno di gara prevede la partenza da San Marino alle ore 10.30; dopo una prova speciale sulla strada che dal Passo di Viamaggio porta a Pieve Santo Stefano, la carovana sosterà nel parcheggio del Palazzetto dello Sport di Sansepolcro per 4 ore. Appassionati e non potranno ammirare le circa 30 auto al via, delle quali 8 totalmente elettriche. Nella soste gli equipaggi ed i giornalisti al seguito visiteranno la città e l’Aboca Museum. Alla ripartenza verso Arezzo, le auto sfileranno alle ore 18 in Via XX Settembre nel centro storico biturgense. La sfilata dei veicoli sarà ripetuta anche la domenica mattina, sempre nel centro storico biturgense, dalle ore 9.50 successivamente ad una nuova sosta di un’ora presso il Palazzetto dello Sport.

Tra le sorprese della gara anche un insolito eco-equipaggio composto dai Sindaci di Arezzo e Sansepolcro Alessandro Ghinelli e Mauro Cornioli a bordo di un'auto elettrica.

L’Ecorally di San Marino, giunto alla dodicesima edizione, è la più antica tra le gare dedicate ai veicoli ad energie alternative e assieme ad altre otto gare internazionali compone il calendario della Coppa del Mondo Energie Alternative organizzata dalla FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it