Sansepolcro, con “Sapori diVini” torna il concorso sul Vin Santo amatoriale

Alla seconda edizione del concorso “Miglior Vin Santo Artigianale della Valtiberina” quest'anno potranno partecipare anche i produttori di tutta la provincia di Arezzo e dell'Alto Tevere Umbro

Con la presentazione della seconda edizione di “Sapori diVini” - che si svolgerà a Sansepolcro sabato 19 e domenica 20 maggio - ha ufficialmente preso il via anche il secondo concorso di Vin Santo amatoriale valtiberino. A differenza della prima edizione quest'anno potranno partecipare alla selezione anche i produttori ti tutta la provincia di Arezzo e dell'Alto Tevere Umbro.

Il Vin Santo è indubbiamente una grande eccellenza del nostro territorio e in tutta la Vallata, così come in quasi tutto il territorio aretino, sono tanti i produttori amatoriali che producono questa pregiata bevanda per il proprio fabbisogno domestico. Ciò avviene praticamente da sempre ed è per questo motivo che da noi la produzione del Vin Santo riveste anche un'importanza culturale che contribuisce a definire la nostra peculiare identità territoriale.

Quest'anno il concorso si volgerà il pomeriggio di sabato 19 maggio e, sulla falsariga dell'anno scorso, alla competizione potranno partecipare tutti i produttori amatoriali di Vin Santi prodotti da uve bianche o nere. La partecipazione è assolutamente gratuita e per i primi tre classificati sono previsti tre riconoscimenti ufficiali che saranno conferiti dall'Associazione Italiana Sommelier e dal Comune di Sansepolcro.

Per prendere parte al Concorso è necessario consegnare quatto campioni del proprio Vin Santo (attraverso tre bottiglie da 375 ml o in alternativa due da 750) presso l'ufficio “Organizzazione Manifestazioni e Sport” del Comune di Sansepolcro, posto al pianoterra di Palazzo delle Laudi.

Il Vin Santo può essere consegnato direttamente all'ufficio negli orari di apertura al pubblico entro il limite massimo delle ore 12,00 di sabato 19 maggio.

Una volta consegnati i campioni, le analisi sui Vin Santi saranno effettuate presso la Sala Consiliare di Palazzo delle Laudi a partire dalle ore 16:30; in modo pubblico e trasparente i campioni da esaminare saranno valutati da una giuria composta prevalentemente dai sommelier dell'AIS della provincia di Arezzo, dopodiché i risultati saranno resi noti a partire dalle ore 19:00. Sullo stesso scenario della sala consiliare alle ore 19:00 si terrà la premiazione dei primi tre classificati. A seguire degustazione libera di Vin Santo per tutti i presenti.

Il regolamento completo è disponibile nel sito del Comune di Sansepolcro. Per maggiori informazioni contattare il numero seguente: 0575-732436.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it