Regione Toscana

Guida alla nuova Biblioteca pubblica

Ultima modifica 18 febbraio 2019

Con il trasloco a Palazzo Ducci-Del Rosso la Biblioteca comunale si è rinnovata adottando lo scaffale aperto.
Il materiale, oltre 13.000 tra libri e dvd, è direttamente a portata di mano, ordinato sugli scaffali prendendo ispirazione dal sistema di Classificazione Decimale Dewey che consente di disporre i testi secondo la disciplina o classe di appartenenza, per cui i libri che trattano del medesimo argomento si troveranno vicini tra loro.
Questo ci permette di presentarvi una Biblioteca ordinata e quindi di più facile e utile consultazione.
Lo scaffale aperto cambia radicalmente il modo con cui gli utenti usano la Biblioteca:  potrete infatti trovare da soli il libro di vostro interesse.
Trovato il libro che stavate cercando, potete tranquillamente consultarlo e, una volta terminata la consultazione, basta rivolgersi al personale per ottenere il prestito oppure servirsi della postazione per l’auto prestito che vi permetterà di rendere il vostro prelievo ancora più veloce.
Per la ricerca dei volumi è utilizzabile il computer dedicato alla consultazione del catalogo informatizzato e il personale presente in sala è a disposizione per qualsiasi richiesta di assistenza.
Dovrete però rivolgervi al personale addetto per accedere alle opere conservate e collocate nei depositi della biblioteca.

Piano Terra

Sala accoglienza e prestito

Nella sala adibita al prestito, oltre al personale al quale potrete richiedere  informazioni, trovate anche la postazione dell’auto prestito, lo scaffale con gli ultimi acquisti della biblioteca e lo scaffale tematico che accoglie le proposte di lettura, aggiornate settimanalmente, della biblioteca

Sala saggistica e prenotazioni e postazioni multimediali

Proseguendo nelle altre sale, passerete in un ambiente ideato appositamente per venire incontro alle prime curiosità degli utenti; le postazioni Internet attive sono fruibili da chiunque ne abbia necessità, non  solo per la consultazione del catalogo online, ma anche per effettuare ricerche o approfondimenti.
Nello stesso ambiente è stato ricavato un angolo relax in cui è possibile fermarsi per sfogliare riviste e quotidiani o per scegliere con calma tra i numerosi DVD messi a disposizione per il prestito.In questa sala potrete inoltre muovervi tra i vari scaffali, scorrendo una prima parte della saggistica messa a disposizione dalla Biblioteca, quella concernente cioè gli argomenti di più diffuso interesse.
La sezione di saggistica che abbiamo messo a disposizione del pubblico è strutturata in maniera semplice.Si trovano qui le sezioni riguardanti tutte le attività quotidiane riferite alla persona, dal tempo libero, alla cucina, dalla casa, ai viaggi, dal cinema, alla musica, dalla famiglia, alla comunicazione; avrete a disposizione anche numerosi testi relativi ad interessi sociali, politici, economici, ambientali, ma anche scientifici e medici; la stessa attenzione è stata usata nella scelta del materiale relativo alle religioni, all’educazione e al folclore.
Un’apposita sezione è stata dedicata inoltre allo Scaffale della cultura della pace, riguardante le tematiche della pace e della convivenza civile, creato in collaborazione con l’Associazione della Cultura della  pace di Sansepolcro.

Sala narrativa

Sempre a piano terra si trova la sala della narrativa, che presenta tutti i romanzi e racconti posteriori al 1945. Le uniche divisioni all’interno di questa sezione di narrativa sono relative al genere letterario:
gialli, rosa, fantasia, avventura e narrativa generica.

Sala studio sezione locale/fondi storici

Una porta a vetri divide la sala prestito da un ambiente dedicato prettamente agli studiosi che devono consultare l’archivio e i fondi storici. In questa sala hanno trovato collocazione tutte le opere denominate Sezione Locale, cioè tutti i testi sul nostro territorio, sulla sua storia e sul suo patrimonio artistico, e una sezione relativa alla figura e alle opere di Piero della Francesca. II materiale di questa sezione è escluso dal servizio di prestito, ma un’apposita postazione permette la comoda consultazione in loco dei testi.

Sala bambini e ragazzi

Sempre nello stesso piano, ma separata per rispettare le loro esigenze, si trova la stanza dedicata ai bambini ed ai ragazzi. Qui, in un ambiente studiato appositamente per stimolare la loro immaginazione e la loro libertà espressiva, troverete testi che coprono le esigenze dei nostri piccoli lettori o dei loro genitori, suddivisi per fasce d’età: da libri interattivi per i piccolissimi fino ai primi romanzi per i più grandi, passando dalle fiabe e le leggende classiche. La nostra Biblioteca inoltre aderisce al Progetto nazionale Nati per leggere.

Primo Piano

Il primo piano, oltre ad essere provvisto di una ampia sala conferenze ed ospitare la Direzione dell’Istituzione Biblioteca, Museo ed Archivi Storici, è suddiviso in altre tre sale con numerose opere fruibili dall’utente a scaffale aperto.

Sala dei classici

Si trovano in quest’ambiente tutte le opere riguardanti gli autori classici, latini e greci, affiancati da testi di filosofia suddivisa per periodo storico e geografico.
Anche in questa sala, per la vostra comodità, è stata predisposta una postazione per il servizio di prestito.

Sala studio

Ampie scrivanie pensate per agevolare gli studenti, sono circondate da testi di saggistica relativi a numerosi argomenti di approfondimento, suddivisi per discipline.
La sezione di storia comprende testi che vanno dalla storia antica a quella contemporanea; la sezione delle arti spazia dalla pittura, all’architettura fino all’urbanistica e alla fotografia. In questa stessa sala sono presenti le due ampie sezioni relative al teatro e alla poesia, con opere e monografie relative ai singoli argomenti.
I classici della letteratura mondiale si trovano in questa sala e sono suddivisi per nazionalità dell’autore: americana, inglese, tedesca, francese, italiana, spagnola, russa ed è affiancata dai testi relativi a biografie, romanzi storici e numerosi saggi sulla letteratura in generale.

Sala consultazione

Per rendere più agevole lo studio a coloro che usufruiranno delle postazioni previste in questo piano, è stata adibita un’ampia sala dove è possibile trovare numerose enciclopedie, relative ad ogni tipo di sapere, corredata da comode postazioni per consultare agevolmente  i volumi.